UniCredit Pavilion sorge nel cuore di Milano nel nuovo e dinamico quartiere Garibaldi-Porta Nuova.

Un’area strategica che esprime un nuovo modo di vivere l’equilibrio tra natura e città, la sintonia tra uomo e ambiente.

Un inedito centro in cui le zone residenziali convivono con il business e le attività commerciali, per diventare un polo di aggregazione spontanea anche grazie alla realizzazione del parco la “Biblioteca degli Alberi” realizzato sulla base di un progetto vincitore di un concorso internazionale indetto dal Comune di Milano.

Un ponte tra Corso Como, vivace salotto e punto di riferimento per gli appuntamenti della moda milanese, ed il Quartiere Isola, una realtà dinamica e ricca di iniziative dove arte, cultura ed impegno civile si incontrano su un terreno fertile e stimolante.

In questo contesto nasce UniCredit Pavilion, un nuovo spazio per la cultura, le persone, il business, per contribuire al successo dello sviluppo della zona.

 

 

Per analizzare la ricchezza e l’identità di questo contesto  UniCredit ha dato mandato al Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano di sviluppare una ricerca che è raccolta nel documento “UniCredit Pavilion e il suo contesto: rilievi, racconti e interpretazioni”. Il lavoro ricostruisce la natura del contesto urbano in cui il Pavilion sorge e ne descrive nel dettaglio le diverse caratteristiche: il suo carattere di cerniera tra quartieri differenti; l’utilizzo da parte di popolazioni urbane eterogenee; la sua elevata accessibilità; il ruolo che può assumere a scala urbana e metropolitana; le potenzialità di UniCredit Pavilion come nuova centralità urbana capace di alimentare la vita culturale e sociale della città e a contribuire ad animarne lo spazio pubblico.

 

 

Consulta o Scarica il documento.
“UniCredit Pavilion e il suo contesto: rilievi, racconti e interpretazioni”