INTERNATIONAL JAZZ DAY UNESCO

30 Aprile 2016

UniCredit Pavilion ha il piacere di ospitare INTERNATIONAL JAZZ DAY UNESCO – Millennials Save Jazz.

 

Questo evento, in programma il 30 aprile, è stato ideato dal Comitato Giovani Lombardia della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e AHUM Milano Jazz Festival.

 

Nel 2011 UNESCO ha proclamato il 30 aprile International Jazz Day per sottolineare l’importante ruolo giocato dal Jazz nella storia. L’obiettivo è riunire comunità, scuole, artisti, studiosi, appassionati e anche profani del jazz in tutto il mondo per celebrare e conoscere meglio l’evoluzione, i protagonisti e i ritmi di questo fenomeno, che definire genere musicale è senza dubbio riduttivo.

Ogni anno, attraverso il jazz, il 30 aprile, diviene una giornata per promuovere la pace, il dialogo tra le culture, la diversità e il rispetto dei diritti umani, promuovere la libertà d’espressione e rafforzare il ruolo dei giovani nel portate avanti il cambiamento sociale. All’interno di questa giornata ogni città ha la possibilità di realizzare iniziative e concerti volti a celebrare e avvicinare il pubblico al jazz. Gli eventi entrano a far parte della programmazione dell’International Jazz Day, acquisendo grande prestigio e visibilità grazie canali ufficiali di comunicazione.

 

Le finalità del progetto 

In linea con i principi sanciti da UNESCO per l’International Jazz Day, il progetto proposto ha come finalità quella di porre l’attenzione sulla cultura del jazz, supportandone la diffusione attraverso aspetti di entertaiment, educative e sociali. L’obiettivo è affrontare il linguaggio universale del jazz, che incoraggia l’innovazione artistica e le nuove forme di espressione, la comprensione e la tolleranza reciproca.

Con inizio alle ore 15.00, il programma della giornata è stato strutturato per rispondere alla domanda posta in apertura: la generazione dei millennials può salvare il jazz?

In particolare, nell’appuntamento divulgativo delle 16.30 si affronterà il rapporto tra il jazz e i suoi pubblici, al fine di capire meccanismi, disfunzioni, soluzioni, indirizzi programmatici per aumentare il coinvolgimento delle nuove generazioni.

 

I CASI LIVE

Alle ore 21.00 chiuderà la giornata l’esibizione de I CASI, band emergente vincitrice del Maletto Prize 2015. L’esibizione sarà l’occasione per presentare il loro nuovo album Mister Charms pubblicato da NAU Records, etichetta con la quale hanno firmato un contratto discografico proprio quale premio della competizione vinta.

 

La musica che il quartetto propone è influenzata da diversi generi tra cui: swing, balcanica, bebop, free e classica, con attimi più groovy, tendenti all’hip-hop e al funky, il tutto rigorosamente in versione acustica.

 

  • Arturo Garra: clarinetto, clarinetto basso
  • Andrea Jimmy Catagnoli: sax alto
  • Vito Zeno: contrabbasso
  • Andrea Quattrini: batteria

 

Trovi QUI il comunicato stampa della manifestazione dove sono riportati il programma completo della giornata e le modalità di accesso ai singoli eventi.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.