OPEN Pavilion: Roberto Cotroneo incontra Ferdinando Scianna

23 Marzo 2016

Prosegue il 23 marzo la rassegna “OPEN Pavilion”, il ciclo di incontri mensili ideati da Roberto Cotroneo e UniCredit Pavilion.

 

Questa serie di conferenze, moderate dal giornalista, scrittore e poeta Roberto Cotroneo, sono dedicate ad appassionati e curiosi della cultura e con l’obiettivo di aprire nuove prospettive e punti di vista originali su quanto ci circonda e fa parte delle nostre vite: narrazioni, musica, immagine, arte, etc.

 

Il secondo appuntamento si terrà il 23 marzo e vedrà protagonista Ferdinando Scianna, fotografo e giornalista italiano, nell’incontro dal titolo “L’officina del fotografo“.

Cosa significa scattare una foto? In che modo un fotografo guarda il mondo? Cosa accade in quello spazio sospeso in cui si inquadra un soggetto e si sta per scattare?

 

In questi anni, complice il progresso tecnologico e digitale, la fotografia si è diffusa in modo capillare ed è entrata nel quotidiano di tutti. Questo ha portato a un interesse anche per le mostre di fotografia e un’attenzione all’immagine ancora più forte di un tempo.

 

Ferdinando Scianna parlerà del suo lavoro da fotoreporter, dei suoi anni a Parigi, dell’amicizia con Henri Cartier-Bresson, della scoperta della fotografia di moda e della sua rivisitazione, della pratica fotografica di ogni giorno e di come potrebbe essere il futuro delle immagini.

 

“Una fotografia non viene creata da un fotografo. Quello che fa è solo aprire una piccola finestra e catturarla. Il mondo poi la descrive. L’atto dei fotografi è più vicino alla lettura di quanto lo sia alla scrittura; sono i lettori del mondo.”

 

Scopri qui l’opera dell’artista.

 

Ore 18.00: INGRESSO GRATUITO fino a esaurimento posti.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.